giovedì 16 maggio 2013

Pulire la casa in "stile naturale" !!!

Buona giornata e ben ritrovate !!! 
Non so' voi, ma normalmente l'arrivo delle belle giornate in vista dell'estate mi sprona sempre a cambiare posizione dei piccoli arredi di casa, disfarmi di cose che ormai non uso e meglio ancora, non noto piu' e sicuramente a pulire usando sempre meno prodotti industriali. 
E' proprio la voglia di tenere le finestre aperte per respirare l'aria pulita ed il pensiero dell'ambiente . . . del verde, dei fiori, della natura in pieno fervore che mi spingono a cercare metodi e consigli alternativi e naturali da utilizzare nella quotidianità.

"Pulisci la tua casa con le spezie, gli agrumi e gli oli essenziali" 


Lo avreste mai detto ? ? ? Beh, a parte l'aceto ed il sapone di marsiglia che sicuramente molte di noi conoscono per gli utilizzi domestici,  leggete un po' qua . . .

Chiodi di garofano
Il bocciolo essiccato della Eugenia caryophyllata, meglio conosciuto come chiodo di garofano per la somiglianza con il famoso fiore, contiene, nel suo olio essenziale, un prezioso elemento, l'eugenolo. È proprio questo componente a dare alla spezia il classico aroma, un elemento questo con proprietà antisettiche, oltre che anestetiche. È, quindi, ottimo utilizzato come antitarme negli armadi, potrete versare qualche goccia del suo olio essenziale in un brucia-essenze, negli umidificatori di ambiente, aggiungerne all'acqua di lavaggio dei piatti e all'acqua dei pavimenti.    

Cannella
Anche la cannella è un antisettico naturale come i chiodi di garofano: come tale coadiuva l'organismo a combattere ed eliminare funghi, virus e batteri. Non è ormai raro trovare in commercio prodotti per l'igiene personale a base di cannella. 

Il suo olio essenziale è prezioso per le pulizie domestiche se aggiunto all'acqua di lavaggio di stoviglie, pavimenti e quant'altro. 

Olio essenziale di Lavanda
La lavanda contiene oli essenziali molto attivi che le conferiscono proprietà antisettiche, disinfettanti, vasodilatatrici,  antinevralgiche, cicatrizzanti, diuretiche, per i dolori muscolari e artritici ed è considerata anche un leggero sedativo. Per tutte queste sue proprietà disinfettanti ne consigliamo l'uso per il bucato, due-tre gocce direttamente nella vaschetta dell'ammorbidente, i suoi fiori seccati e posti in sacchettini di cotone nell'armadio come antitarme, come coadiuvante dell'acqua di risciacquo dei pavimenti e superfici varie.  

 Bicarbonato di sodio
Questa polverina a basso costo è, in realtà, una manna dal cielo per le pulizie domestiche (e personali): qui potrete trovare una miriade di consigli sui suoi utilizzi alternativi. 
Per le vostre pulizie, potrete utilizzarlo con il limone creando una pappetta strofinandola sulle incrostazioni più tenaci; utilizzarlo puro su una spugnetta sulle piastrelle da detergere; per pulire l'argenteria, il forno, facendolo sciogliere in acqua calda per l'igiene dei pavimenti.  

Succo di limone
E vogliamo poi parlare del limone? Con il limone potrete sgrassare e detergere le stoviglie: fate una pappetta con 1 cucchiaio di bicarbonato e 1 limone tritato finemente nel mixer, mezzo bicchiere da caffè di aceto e passatela sui piatti sporchi. Oppure strofinate mezzo limone sulla superficie delle stoviglie da trattare prima di metterle nella lavastoviglie. Il limone sgrassa le superfici lavabili della cucina, rendendo lucido l'acciaio. Preparate una pappetta di limone, ne basta mezzo, e sale, strofinando bene sui ripiani interessati. Il limone non va utilizzato sul marmo o su materiali particolarmente delicati.
Ottimo anche per pulire e far brillare il rame, ottone, alluminio e superfici metalliche: basta strofinare il limone direttamente sulla superficie da trattare, risciacquare e asciugare.

Borace
Il borace è sodio borato, un cristallo morbido bianco che se disidratato diventa una polvere gessosa è facilmente solubile in acqua. In natura si trova depositato nei laghi a causa delle naturali evaporazioni stagionali.
Si può impiegare nelle pulizie domestiche, specialmente nel bucato, per il suo potere pulente, disinfettante, utilizzandone ½ tazza ad ogni lavaggio. Agisce anche come anticalcare e addolcitore d'acqua.
Nella lavastoviglie versatene 2 cucchiaini sciolti in acqua.

Olio essenziale agli agrumi 
Un essenza eterna. Ha potere calmante, rasserena l'umore, aromatizzante, stimolante, diffonde senso di pulito. Particolarmente consigliato da aggiungere al bucato, direttamente nella vaschetta dell'ammorbidente: disinfetta e profuma.  

Olio essenziale a base di eucalipto
Questo olio essenziale è un potente antisettico, deodorante, tranquillizzante, purificante, regola il respiro. Indicato da aggiungere al bucato, ma anche per lavare i pavimenti, soprattutto in inverno, quando le case rimangono a lungo chiuse. 

Sarebbe molto bello iniziare piano piano a cambiare abitudini dannose per l'ambiente e per noi stessi, magari trasmettendo questi preziosi consigli anche ai nostri figli per un futuro sempre migliore.
Se avete anche voi qualche "metodo della nonna" da condividere con tutte noi sarebbe un arricchimento in piu' per tutti, percio' non esitate a segnalarlo.
A presto ed un grande abbraccio !
                           
                                                                              

Nessun commento:

Posta un commento

Si è verificato un errore nel gadget
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcune foto contenute in questo blog sono state trovate su internet in quanto ritenute di pubblico dominio. Se così non fosse vi prego di contattarmi e verranno rimosse immediatamente.