venerdì 8 novembre 2013

Un restyling...Shabby !!!

Ve lo avevo promesso . . . c'era un restyling da realizzare per la mia cara amica Silvia, allora seguitemi . . .
Silvia già in passato mi ha commissionato lavoretti che trovate proprio sul mio blog, qualche giorno fa' mi ha chiamato e con entusiasmo lei e con la gioia nel risentirla io, ci siamo incontrate e con semplicità e fiducia in quello che potevo realizzare mi ha portato un mobiletto porta tv a cui regalare un nuovo aspetto.


Linea anni '60-'70 oserei dire, ricordo di simili a casa mia quando ero piccola e anche in casa di alcune mie amiche, mobili da salone piu' o meno di quel periodo e che sicuramente nelle case di oggi . . . hanno sicuramente bisogno di un nuovo look.
Silvia mi ha chiesto di ripetermi nello stile Shabby, ma questa volta aggiungendo qualche dettaglio in foglia oro, certa che sarebbe andato benissimo nell'ambiente dove doveva collocarlo in quanto risaltavano dettagli di quel colore.


E probabilmente aveva ragione nell'immaginarlo molto particolare visto questo risultato . . .


. . . qualche punto "rovinato" . . .


. . . la foglia oro sulle cornici in risalto . . .


. . . tutto antichizzato a cera . . .


. . . la differenza prima e dopo è notevole !!!
Contenta Silvia . . . ed io perchè contenta lei; ora non ci rimane che l'altro mobile che mi ha commissionato. Qui si tratta del pezzo forte del salone, da smontare e portar via, un lavoro da organizzare bene perchè ci vuole del tempo soprattutto perchè poi privo la casa di un arredo che serve.
Ma questo sarà un altro post !

Tra l'altro si avvicina Natale e ho in mente delle piccole idee da condividere con voi, riguardo addobbi e regali . . . per la casa, l'albero o il giardino . . . per gli amici di sempre, gli affetti piu' cari o il nostro animale da compagnia . . .
Insomma vedremo . . . vedremo dove mi porterà il cuore, per oggi vi augura di trascorrere un felice week end, pieno di piccole o grandi attenzioni per le cose che ci regalano felicità.
Un grande abbraccio, kissssssssss 
                                                      
                                                                       


4 commenti:

  1. Accipicchiolina che cambiamento ha fatto questo mobile!!! Complimenti per il lavoro!
    Ciao Lieta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, e piacere di conoscerti Lieta.
      A presto

      Elimina
  2. Splendido!!! Vorrei provare anche io!

    Ho comprato un mobile antico a Torino in una fiera e poi ho scoperto il loro sito www.alkimya.it ,dentro cui ho scoperto che ne avevano altri due in coordinato, un mobile particolare ma di cui vorrei, come te, cambiare lo stile facendolo un simil-provenzale!
    Che tecnica hai usato? Lo hai prima sverniciato? Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, inanzi tutto se è proprio antico forse è meglio valutare bene un eventuale restyling, perchè si perderebbe il suo valore... per quanto riguarda la tecnica, dipende dalla rifinitura del mobile stesso. Se antico, difficilmente presenta strati di finitura sintetica ( a meno che non si finisce per ereditare un mobile su cui qualcuno non abbia già in passato pensato di sovrapporci vernici o altro), percio' passare della carta vetrata su tutta la superficie è sufficiente. Se invece abbiamo davanti a noi un arredo piu' recente, sicuramente lucido o quanto meno con finiture industriali, che vediamo subito togliersi con difficoltà ( di solito la carta vetrata non graffia piu' perchè si impasta del sintetico) allora è meglio ricorrere ad uno sverniciatore non troppo aggressivo pero'. Bisogna per entrambi i casi, avere l'accortezza di non lasciare graffi in quanto si vedrebbero o meglio, piu' difficile da coprire. A questo punto si puo' passare della paraffina (va bene anche una semplice candela) su angoli o motivi a rilievo che vogliamo poi si vedano a lavoro ultimato. Questo non consente una aderenza perfetta della tinta successiva. Di recente pero' io ho imparato a saltare questo passaggio. Io procedo con l'applicazione di un fondo bianco e successivamente, con lavabile passata piu' di una mano. In alternativa si puo' usare lo smalto all'acqua ma, si rischia di coprire quasi subito ma di lasciare segni di pennellessa. Invece con due mani di lavabile completamente asciutta, si puo' successivamente lisciare la superficie e fare riaffiorare il color legno naturale, semplicemente passando della carta vetrata molto fine (per mani esperte, anche una spugna bagnata e strizzata). A questo punto avremo superficie liscia al tacco, angoli scoperti in stile Shabby e tutto si puo' rifinire o direttamente a cera (e tra l'altro ce ne sono diverse anche colorate per ottenere diversi effetti) oppure se il mobile è esposto ad usura costante passo una mano di turapori e successivamente la cera. Beh, questo a grandi linee...per specifiche sul mobile, sarebbe meglio vederlo, magari mi puoi scrivere in privato. Ciao

      Elimina

Si è verificato un errore nel gadget
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcune foto contenute in questo blog sono state trovate su internet in quanto ritenute di pubblico dominio. Se così non fosse vi prego di contattarmi e verranno rimosse immediatamente.