venerdì 30 ottobre 2015

Halloween e l'autunno !

Si avvicina il week end di fine ottobre, con la festa di Halloween che ci ricorda di essere in pieno autunno !!!
Sono belli i colori dell'autunno, il verde che lascia spazio al rossiccio e le sfumature del giallo, un arancio piu' o meno acceso; poi i primi freddi, il camino acceso e le serate piu' dediche alle cene in casa.


Cio' non toglie che si possono abbellire i nostri esterni proprio sfruttando i frutti  e quant'altro questa stagione ci regala.


E allora liberiamo la fantasia e trasformiamo le nostre entrate, i piccoli cortili e balconi, con fiori autunnali e le stesse foglie cadute, le zucche buonissime e belle per le decorazioni . . .


. . . usiamo anche i ricci delle castagne, un frutto buonissimo da mangiare in tanti modi, con le quali fare anche dolci !



Così, mentre aspettiamo i bambini alla porta pronte per "giochetto o scherzetto", possiamo divertirci a decorare anche i nostri angoli interni . . .



. . . davanzali,  centrotavola, camini, così da rendere gli ambienti accoglienti . . . 


. . . frutta, foglie, ricci di castagne, candele, pigne raccolte e anche piccole zucche . . .


. . . anche perchè non c'è nulla di piu' bello che cenare tra amici e famigliari, magari accendendo anche la stufa (e vabbè, se non l'abbiamo va bene il forno), per tirar fuori una buonissima torta . . .

foto

. . . e altri piatti tipici invernali !
Io intanto vi lascio qui sotto una ricetta per un pane diverso, fatto appunto con la zucca e le noci.



Vi auguro uno splendido week end e felice Halloween a tutti.
                                                                    

giovedì 15 ottobre 2015

Parlano di me . . .

Buon pomeriggio amici !
Tempo fa sono stata contattata da www.homify.it  un portale indipendente che tratta argomenti di architettura (abitare, arredare, costruire), per darmi la possibilità di uno spazio.
Felicissima, ho inviato foto di alcuni lavori eseguiti, dal restauro di vecchi mobili al restyling, ma poi mi sono scordata di parlarne con voi. Lo faccio ora perchè oltre ad essere ormai tra gli operatori del settore, ieri mi hanno comunicato di aver messo on-line un'altra piccola recensione proprio sul restauro mobili.
Questo in allegato la mia scheda . . .

https://www.homify.it/esperti/60497/restauro-e-restyling

. . . e questo il link alla nuova recensione . . .

https://www.homify.it/librodelleidee/140855/l-arte-del-restauro-di-mobili

Il restauro di mobili e gli armadi

Un classico oggetto di cui ci si occupa durante il restauro di mobili è l’armadio per la camera da letto della nonna. Non tutti forse avrete la fortuna di ereditare un guardaroba come questo ma se vi è stato donato ed è un pò malconcio, sappiate che può diventare bello come questo. Dopo un attento restauro è stato lucidato a spirito. La lucidatura è un procedimento che serve appunto perché il nostro caro ricordo si conservi più a lungo. Serve a preservarlo da umidità, muffe e fumi e ne mantiene inalterata, anzi ne esalta la bellezza. 














Andate a dare un'occhiata, il portale è molto interessante è ricco di notizie, novità e idee da prendere come ispirazione per i nostri ambienti domestici e professionali.

Un grande abbraccio
                                                                 

martedì 1 settembre 2015

Piccoli angoli creativi !!!!

"Hello settembre !!!!"
Quanto tempo ragazzi, chiedo scusa ma a volte non basta, sembra scorrere velocissimo . . . e così eccoci a fine estate.
Si ritorna ai ritmi quotidiani, tra casa, lavoro, scuole, corsi di sport e tanto altro, allora anche i nostri angoli creativi, quelli necessari ai figli per studiare o a noi per lavorare, chiedono fortemente di essere rivisitati in maniera funzionale e allo stesso tempo in grado di arredare.
Naturalmente ce n'è per tutte le esigenze e gusti, per chi ha poco spazio, chi ama il classico o il vintage, per adolescenti o persone d'affari e qui di seguito possiamo farci venire qualche ispirazione.


Shabby Chic e vintage, per chi ha la passione del cucito creativo, ma la trovo anche adatta per chi ha la passione della pittura o altre passioni manuali. Barattoli di vetro e latta, bianco predominante, sufficiente anche una stretta console bianca . . .


Un po retro', semplice stile anni '60 credo, un angolo d'appoggio multifunzionale . . .


E perchè non sfruttare le finestre che sembrano rubar spazio alle stanze ?? Molto diffuso all'estero, possiamo approfittarne anche noi, soprattutto se la casa è piccola, ma necessitiamo di un piano per scrivere, leggere, conservare nostri appunti o raccolte particolari . . .


Se possiamo approfittare di spazi, allora liberiamo ancora di piu' la nostra fantasia, e invece di mensole usiamo tele decorative, oggetti di riciclo e personalizziamo come piu' ci piace . . . 


Perchè, se mettiamo un piccolo tavolino tipo scuola, anche nella nostra camera ?? Ammettiamo di non avere una stanza in piu', ecco allora che comode scatole di plastica sovrapponibili e latta, dove collocare tutti gli oggetti necessari al nostro hobby, diventano utili e decorative . . . 


Diverso il discorso delle persone d'affari, ma anche Ikea in questo ci consente di mettere su un angolo lavoro, magari proprio nel nostro salone. Tavolo minimal, sedia recuperabile nei mercatini, qualcosa di antico alternato al moderno "et voilà" . . .


Fa molto da scrivania adolescente questo tavolo con sgabello in legno, orologi in metallo alla parete, volendo lavagne varie, calamite e quadro con graffiti e gli amici si ospitano volentieri nella propria camera . . .


Per i piu' esigenti di spazio, un tavolo ad angolo è l'ideale. Mensole, luci, portadocumenti, nello stile che piu' ci piace ed il gioco è fatto.


A volte i corridoi sono poco sfruttati, perchè invece non sistemare uno asse con cavalletto economico e spartano ? Fa molto "trendy" e sicuramente tutti i nostri documenti, svuotatasche, posta, pc portatile e quanto altro, ringrazieranno . . .

Foto:

Per chi è appassionato come me nel recupero oggetti, anche la base di una vecchia "Singer", si sposa magnificamente poggiata ad una parete, nulla togliendo agli ambienti di casa. 

Io sto' realizzando un angolo del genere nella mia camera da letto, lasciando quindi una stanza da letto per ciascuna delle mie figlie. 
Un progetto non ancora pronto ma che condividerò con voi quanto prima. 
Forza allora, al lavoro, sforzatevi di ritagliare per voi uno spazio anche minimo nella vostra casa, ne sarete felicissimi.
Buon pomeriggio e a risentirci     
                                                                  

lunedì 11 maggio 2015

Nuovi corsi !!!!

Buongiorno a tutti !!! L'estate è arrivata finalmente, e le giornate piu' lunghe ci consentono di goderci tante ore di luce.
A richiesta voglio proporvi altre due date per il corso Shabby insieme alla mia amica Stefania: l'ultima volta non è stato possibile accontentare tutti, poichè c'è chi preferisce il sabato e a chi invece è piu' comodo la domenica. Ebbene, comunioni e compleanni di maggio permettendo di seguito le prossime date . . . 


Mi ripeto . . .
tecnica che amo e che per la maggior parte delle volte mi richiedono nel restyling di vecchi arredi, trasforma quei pezzi ormai superati in qualcosa di nuovo, luminoso, versatile e "chic". 
Stefania da sempre appassionata di cucito creativo, gessetti per bomboniere, country painting e altro, ci suggerira' come impreziosire e rendere unico, quell'oggetto rinnovato.
Una giornata insieme, tra amiche, scambiandoci pareri, consigli e sorseggiandoci un caffè.
Per ogni dettaglio non esitate a contattarci ai numeri :
Stefania 338 9796853
Liana 340 5607129 
o tramite le pagine di facebook 

Il recupero di oggetti poi è una mia filosofia di vita.
Mi piace poter trasformare e come me, mi fa' piacere constatare che sono tanti a pensarla ormai così.
Grazieeee, 
                                                             



giovedì 9 aprile 2015

Corso Shabby e gessetti profumati !

Buon pomeriggio amici ! 
Presa dal lavoro non ho avuto modo di aggiornare il blog, ma eccomi pronta a recuperare le nostre chiacchierate e soprattutto pronta a proporvi una novità:
complice le giornate di caldo prossime a venire, che piu' si prestano per sistemare e rinnovare le nostre case, oggi vi invito a partecipare al corso Shabby Chic e gessetti profumati che terro' insieme alla mia amica Stefania il prossimo 18 Aprile.


Tecnica che amo e che per la maggior parte delle volte mi richiedono nel restyling di vecchi arredi, trasforma quei pezzi ormai superati in qualcosa di nuovo, luminoso, versatile e "chic". 
Stefania da sempre appassionata di cucito creativo, gessetti per bomboniere, country painting e altro, ci suggerira' come impreziosire e rendere unico, quell'oggetto rinnovato.
Una giornata insieme, tra amiche, scambiandoci pareri, consigli e sorseggiandoci un caffè.
Per ogni dettaglio non esitate a contattarci anche tramite le pagine di facebook 

Il recupero di oggetti poi è una mia filosofia di vita.
Mi piace poter trasformare e come me, mi fa' piacere constatare che sono tanti a pensarla ormai così.


E allora una vecchia cassetta di legno, resa ancora una volta "Shabby", puo' essere utilizzata come portariviste, basta aggiungere delle rotelle.
Oppure . . .


. . . quei cassetti del como' della nonna che va' buttato, che ne dite di utilizzarli come mensole ?
I barattoli per la marmellata poi . . .


Semplice lampadario ma di grande effetto !
E se non vogliamo stringere a forza le nostre sciarpe, nei cassetti sempre strapieni . . .

Improvvisare una piccola staccionata, magari nello stile appunto su indicato !
Per le sere d'estate poi, vogliamo rendere gli angoli di casa romantici e vintage . . . 



. . . basta prendere delle piccole tavolette di legno, sufficienti gli scarti a poco prezzo presso i centri "brico", antichizzarli con lo "shabby" e recuperare un vecchio mestolo anche presso i mercati di brocantage che ci sono in ogni città.
Bene allora mi raccomando, potremo passare una giornata insieme e voi potete riportare a casa un vostro piccolo oggetto che avete che non vi piace piu', trasformato e pronto da riutilizzare in altro modo. Un grande abbraccio 
                                                                           


martedì 10 febbraio 2015

Consigli Shabby !!!

Buon pomeriggio e sempre ben ritrovati !!! 
A Roma oggi bel sole, ma tanto vento freddo . . . so' che in molte parti d'Italia c'è la neve che ha anche creato disagi ed in altre purtroppo la pioggia e le mareggiate hanno creato danni. Spero che tutto si risolva facilmente e presto, dopotutto è pur sempre ancora inverno anche se alla primavera manca poco. 
E proprio pensando ai cambiamenti che possiamo dare ai nostri ambienti, magari proprio a primavera, quando è piu' facile sfruttare le temperature miti e le giornate piu' lunghe che voglio fare questo post, rispondendo ad un consiglio che mi ha chiesto via e-mail Sara.
Mi scrive dicendomi di avere casa piccola arredata con mobili bianchi ma moderni, ma che sempre piu' apprezza lo stile "Shabby Chic" e voleva qualche mio consiglio.
Dopo averle risposto in privato, affido al post quello che le ho consigliato, aggiungendo foto e condividendolo con voi.
Lo stile su indicato si rifa' letteralmente a "trasandato è bello", creato da Rachel Ashwell dove un oggetto anche vecchio, antico e non perfettamente rifinito, puo' accostarsi ai nostri arredi piu' funzionali, rendendo gli ambienti davvero unici. 
Va ricordato che il colore predominante è il bianco . . . bianco delle pareti, delle ceramiche, dei divani o addirittura degli arredi stessi.
Ma anche le sfumature dei tortora, dei tessuti di lino grezzo, canapa e simili . . .


Quindi se abbiamo la casa già rifinita ed abitata da tempo in un altro stile, senza rivoluzionare e buttar via tutto (sarebbe costoso ed impossibile) possiamo cominciare con il valutare di dare una rinfrescata alle pareti proprio con l'arrivo della bella stagione. 
Abbiamo le pareti bianche e ci hanno stancato visto anche gli arredi chiari ? Proviamo con un tortora appunto e qui vi faccio rivedere una foto della mia camera da letto, che già avevo postato. . .


Era color salmone ed in effetti avevo proprio voglia di trasformarla e così potete fare voi. Viceversa, se le avete colorate e vi siete stancate, un classico bianco è l'ideale.
Una volta valutato se possiamo apportare tali modifiche dedichiamoci agli arredi. Quelli moderni non possono facilmente subire un restyling, nel senso che i prodotti coprenti ce ne sono di ogni genere, ma la linea sicuramente non potra' non risaltare, percio' cominciamo con i dettagli.



Pensiamo ai tendaggi, che dovranno essere dei colori su indicati, quindi come in foto, puntate ai cotoni color lino grezzo, morbidi magari raccolti con corde naturali. Cuscini sui divani degli stessi toni, magari anche nelle camere da letto . . .


Facciamo sparire in giro per casa, quei vasi per fiori colorati, o i ricordini delle bomboniere (magari facciamogli una bacheca a parte), e rimpiazziamoli con vecchie sveglie, cornici di legno bianche, molte candele che regalano l'atmosfera ancora piu' romantica.
Altri accessori da privilegiare, le ceramiche bianche in cucina o volendo anche nei bagni, a sostituire i porta saponi e spazzolini di plastica o super colorati, comprati in passato. 



La lavagna è tipica delle cucine in questo stile, come anche le semplici mensole, e i fiori freschi messi in semplici vecchie bottiglie trasparenti o nelle caraffe di latta bianca.
Alle pareti, molte cornici, se possibile "shabbatele" voi stessi, magari potreste chiedermi come e volentieri faremo insieme un post,  come ho fatto io nella mia camera potreste avere un effetto diverso . . .




Semplice da fare è sostituire i nostri portariviste  con ceste di vimini magari recuperate, come vedete nella foto qui sopra.
Un piccolo tavolino diventa "console" d'ingresso e ritroviamo i fiori nel vaso di ceramica bianco, ceri e qui anche un oggetto "vintage" come una riproduzione di un cavallo a dondolo.


Oppure come ho fatto io con una vecchia cassa per vini, potete trasformarla e personalizzarla con cuori di stoffa o di legno, o con scritte laterali.


Altro dettaglio facilmente reperibile sono le gabbiette: ce ne sono di misure diverse e potete utilizzarle come porta candela o come ho fatto io, per collocarvi una piantina. A seconda della grandezza e dello spazio disponibile, vi regolate di conseguenza.
Personalmente l'ho collocata in camera da letto, a differenza di quanto si pensi, non consumano l'ossigeno fino a privarcene.


E qui magari si puo' vedere un altro tipico elemento in stile "Shabby": la classica abat jour nei modelli tondeggianti e dal cappello rigido o in cucito creativo sempre nei colori precedentemente citati.
Gli elementi decorati fanno molto, non necessariamente appunto bisogna fare cambiamenti drastici regalando il vecchio mobile moderno. Se non altro prima proviamo da questi piccoli accorgimenti.
Anche gli elementi in ferro sono tipici . . . 

. . . le gabbiate che abbiamo visto, dei vecchi portauovo, il colapasta di un tempo per la nostra cucina, e diversi appendini.
Io mi sono lasciata ispirare sempre per la mia camera, in un utilizzo alternativo, come appendi collane e cappelli . . .


Beh, spero di essere stata chiara, a volte basta iniziare con poco poi le cose vengono da se e vengono fatte bene. 
Mi auguro che Sara possa' trovare spunto in questo post per procedere nei cambiamenti che desidera apportare ai suoi ambienti e che possa aiutare anche voi che magari non avevate preso in considerazione la possibilità di rinnovare qualcosa in casa.
                                                 
                                                                                    

martedì 3 febbraio 2015

Punto croce . . . alternativo !

Ma lo avreste mai pensato, varianti del punto croce . . . per arredare o personalizzare i nostri ambienti !
Buongiorno amici, girovagando tra riviste e pagine amiche, mi sono fermata ad apprezzare la tecnica del punto croce applicata a pareti, a suppellettili e simili.


. . . questo tappeto ad esempio, un bellissimo gioco di colori ben intrecciati, regala luminosità e personalità al nostro salone.
Cosa dire poi della variante al comune attaccapanni . . .


. . . è' un supporto di metallo credo, facile da realizzare !
Ma quante varianti poi, e quanti luoghi diversi da rendere unici . . . 


. . . anche nella camera dei piccoli . . . giocando tra la carta da parati e i paracolpi della culla !


Un bellissimo lampadario . . . moderno e versatile !


E se usassimo i colori ???


Beh, se usassimo i colori sulle pareti, crocettando un soggetto di nostro gradimento, questo sarebbe il risultato . . . 



Sono idee molto carine, che possono ispirarci a cambiare qualcosa con facilità, donando un nuovo oggetto, un nuovo stile o luminosità alle stanze della nostra dimora !
Buon pomeriggio bellezze, a presto 
                                                                      

Si è verificato un errore nel gadget
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Alcune foto contenute in questo blog sono state trovate su internet in quanto ritenute di pubblico dominio. Se così non fosse vi prego di contattarmi e verranno rimosse immediatamente.